domenica 15 ottobre 2017

Elisabeth Von Armin ? Un Amore !

Piccolina ( dicono un metro e cinquanta ) carina, dall'intelligenza vivace e brillante e nei suoi libri - almeno nei tre che ho letto finora - il sarcasmo e l'ironia non mancano mai . La sua vita è stata errabonda, con più di un matrimonio e diversi ma diversi amanti . Herbert George Wells ( suo contemporaneo ) dichiarò che ella era la donna più intelligente della sua epoca e forse non ebbe torto, chissà . Ma questa non è una sua biografia ; volevo però darvi qualche traccia prima di svelarvi ciò che ho provato leggendo i suoi romanzi. Ecco, la prima sensazione che ho avuto è stata quella di avere una piccola mancanza di me nel sapere che tutt'oggi la macchina del tempo o il teletrasporto per le epoche lontane e vicine, passate e future, non sono state inventate ( o almeno non commercializzate 😊😊 ) . Vorrei conoscerla, farle la corte ovviamente ma soprattutto dialogare con Lei, magari appena alzato, a colazione, quando la mia mente è fresca e sembra giovane, pur sapendo che per Lei la mattina era fatta per stare a letto. Leggendo i suoi scritti riesco a captare una poetessa non in rime ma, lo stesso, in frasi, storie e racconti. Le sue descrizioni sono superbe : sa scrivere . Vengo condotto per mano nei suoi giardini pieni di rose bianche, girasoli, azalee ed ogni tipo di pianta colorita che innalzi lo spirito su, verso il cielo. I suoi dialoghi pungenti ma mai scortesi o scostumati mi tengono incollato sulle pagine col sorriso sulle labbra, mai annoiato. Io la immagino dolce, dietro i suoi atteggiamenti. Ma la sua dolcezza è riversata sulla natura, il sole, il cielo e le stelle e non per le città. Mi vedo passeggiare assieme a Lei, mentre mi spiega gli effetti di ciò che la circonda nella sua gioia per la vita ; io, incantato, non posso far altro che annuire, mostrandomi pronto a fare il passo d'inginocchiarmi di fronte a coLei che riesce a rapirmi, corpo e mente, per chiederLe se sa per quale grazia divina stia camminando su questo pianeta . Chissà, forse per Illuminare il futuro delle donne che non si accontentano di stare a casa a cucinare, cucire e aspettare il marito, visto che Lei non lo ha mai fatto 😊😊. La sua era un altra epoca : fine '800 e inizio '900, quando le donne facoltose dovevano si' studiare ma solo per non danneggiare il nome del marito. Britannica, ha vissuto in Inghilterra, Germania, Polonia, Svizzera, Stati Uniti. Oh Elisabeth, ora non ci sei più ma grazie del fatto che almeno ci hai lasciato qualcosa di tangibile sulla tua Anima ! E non ti preoccupare : io faccio parte di quelli che ne prende nota 💘💘💘💘 .

1 Commenti:

Alle 26 ottobre 2017 06:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ciao Gabriele, ti seguo su Youtube e qua sul blog.

Ti scrivo qua perche posso scriverti senza registrare e rimanere anonimo.

Volevo farti i complimenti per come scrive, si vede che sei una persona che legge molto, e per condividere un po della tua vita con le persone su Youtube.

In piu di un video hai menzioanto che circa nel 2014, frequentavi una ragazza Cinese. So che a prato ce' una grossa comunita' Cinese e i rapporti non sono sempre felici.

Mi piaceebbe sapere di piu' (sempre nel rispetto della privacy) di come mai frequentavi una ragazza Cinese, se ti piace(va) la cultura Cinese e come mai studiavi Cinese. Ti ricordi qualcosa della lingua Cinese? Pensi che la riprenderai?Puo' essere utile a Prato?

Inoltre so che parli Inglese (in un post precedente parlavi di Duolingo), come' il tuo livello di Inglese?Come lo pratichi?

Imparare una o piu lingue e' una cosa sempre utile, e tralasciando eventuali viaggi all'estero, e' una cosa che anche i poveri possono permettersi.

Ti mando un abbraccio da lontano e ti seguo sempre.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page